Sciabolatore. “Arte del Sabrage”. Questo articolo comincia così, in chiave un po’ nostalgica, per raccontare un gesto molto antico nato in epoca Napoleonica, quando gli ufficiali della Guardia Reale francese festeggiavano le vittorie aprendo le bottiglie di Champagne con un colpo di sciabola (in francese sabre).

“Champagne: nella vittoria un merito, nella sconfitta una necessità.”
motto ipoteticamente attribuito a Napoleone

La “Sciabolata”, come la conosciamo oggi, è un gesto iconico sinonimo di grandi festeggiamenti, che si vede spesso in occasioni speciali come matrimoni, anniversari, capodanni.
Oggi purtroppo questo nobile gesto è molto “abusato" e rischia di trasformarsi in un fenomeno da baraccone. E’ prassi ormai vedere su qualsiasi Social Network gente che sciabola con oggetti di ogni tipo: si va dalla “ormai classica” tessera metallica o Sabrage Card, nel migliore dei casi, a forchette, cucchiai, orologi, cellulari, nel peggiore di essi.


Sabrage Academy

In seguito al nostro articolo con video tutorial Come sciabolare una bottiglia, realizzato prima di Natale, siamo stati invitati da Francesca Negri (@geishagourmet) a partecipare al Corso Sabreur di Sabrage Academy, un’accademia che si propone di divulgare la cultura del Sabrage nel rispetto delle più antiche tradizioni, nonché la cultura e la passione per il vino, per il cibo, per l’enogastronomia in generale.

E’ così che partiamo da Bologna verso il caratteristico paesino di Termeno sulla Strada del Vino, in Alto Adige. La location del corso è Tenuta Hofstätter, una delle grandi realtà della tradizione vitivinicola altoatesina, fondata nel 1907 nel centro di Termeno.

La serata comincia con una visita in cantina guidata dal padrone di casa Martin Foradori che ci accompagna in un bellissimo excursus sulla storia centenaria della sua famiglia, sulla nascita dell’azienda e sull’attuale produzione incentrata principalmente su Pinot Nero e Gewurztraminer.


Il corso

Successivamente è iniziato il corso vero e proprio, con la carismatica Francesca Negri come relatore e “tutor” per le esercitazioni pratiche.

La prima parte della lezione consiste in un'introduzione al mondo dello Champagne e degli spumanti in generale, per poi affrontare tecnicamente le differenze delle diverse metodologie di spumantizzazione: Metodo Classico/Champenoise e Metodo Charmat.
Il corso prosegue con approfondimenti su varie tematiche: si va dalle nozioni di Sommellerie, con le tipologie di bicchieri e le temperature di servizio, al galateo e alla nobile storia del sabrage.
La seconda parte della lezione è incentrata invece sulla sciabolata vera e propria. Teoria e regole per un perfetto Sabrage prima di procedere singolarmente al momento più atteso ed emozionante: la prova pratica.


Considerazioni personali

E’ stata davvero una bella serata in cui abbiamo conosciuto tante belle persone che condividono la nostra passione per il vino, in primis Francesca, bravissima a guidare il corso con uno stile fresco e conviviale che è quasi sembrata una serata tra amici.
Da Sommelier, una parte della lezione è stata un piacevole ripasso di nozioni studiate anni fa. E’ stato molto interessante poi ripercorrere la nascita dello Champagne, del primo calice di vino e la storia del sabrage risalente all’epoca Napoleonica.
Infine, è inutile negarlo, la prima sciabolata è un momento molto emozionante. Video di sciabolate finite male li abbiamo visti tutti e forse ci siamo fatti anche qualche risata ma è proprio quello il pensiero che torna alla mente negli attimi precedenti il primo sabrage. “E se scoppia la bottiglia?”, “Se mi faccio male?”, “Se faccio una figuraccia”....e in un attimo il collo della bottiglia schizza via insieme al timore che lascia spazio all’emozione e allo stupore.

Se volete approfondire, vi consigliamo di partecipare ad uno dei corsi di Sabrage Academy e potete trovare tutte le informazioni sul loro sito. Se invece volete provare da “autodidatti”, potete cominciare seguendo il nostro tutorial.
Provate, sperimentate, divertitevi...ma non finite per sciabolare ogni bottiglia di spumante che vi capita a tiro!